Appuntamento: “Una mamma volontaria nell’inferno siriano”

Care #mamme, cari #papà, ogni tanto torno a parlarvi di cose serie. Vi ho già accennato al progetto Madri, all’origine del coraggio in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne (potete leggere il post qui).

Al tempo avevo partecipato all’organizzazione di una maratona tenutasi al Teatro Camploy di Verona per parlare, con i vari linguaggi dell’arte, del femminicidio, delle sue radici culturali e di come estirpare quelle radici.

Per la Festa della Donna, invece, il progetto ideato da Maria Teresa Ferrari, giornalista e critica d’arte, e Antonia Pavesi, Consigliere incaricato alla Cultura del Comune di Verona, si sposta in Gran Guardia:

“UNA MAMMA VOLONTARIA NELL’INFERNO SIRIANO”
Dialogo tra esperienze umanitarie nel mondo.  

promosso dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Verona

elisa fangareggi doppia foto

LUNEDI’10 MARZO h. 17.30  
GRAN GUARDIA  – Sala Convegni
Incontro con Elisa Fangareggi, Premio Internazionale della Bontà 2013, presidente dell’associazione Time4Life International ed Elda Baggio, chirurga con esperienza di paesi a risorse limitate.

 

L’appuntamento è inserito nel cartellone di“Ottomarzo. Femminile plurale”,  manifestazione promossa dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Verona in occasione della Giornata Internazionale per i diritti delle donne, che prosegue fino al 21 marzo con  incontri, spettacoli teatrali e musicali, reading narrativi, concerti, presentazioni di libri e tavole rotonde in programma in Gran Guardia, al Teatro Camploy e in altre sedi cittadine.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Il calendario completo sul sito www.comune.verona.it.

 

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)