Anch’io sono una perfetta pessima madre (almeno una volta alla settimana).

Me ne sono innamorata a colpo d’occhio e come poteva essere altrimenti? Io, la #mammasfigata n.1 a non essere anche un po’ pessima, almeno una volta la settimana? Questa community di pessime mamme è nata da un’idea di C’era una vodka, e ora c’è una mamma che ha bisogno di un drink. 

Come il diritto al lamento materno, anche l’ essere una pessima mamma, ogni tanto, è un diritto inalienabile! Al bando tutti i pregiudizi, le regolette sociali, la copertina patinata dalla mamma-amorevole-sorrisodipendente. Una volta la settimana, io voglio:

  • piazzare il pupo davanti ad un vasetto di omogeneizzato scaldato in microonde
  • uscire con gli amici e lasciarlo dai nonni tutta la notte – e magari due
  • far finta di non aver sentito la puzza che sprigiona dal pannolino, dando a credere di fare qualcosa di urgentissimo, e dire al papà: amore forse il pupo ha prodotto…
  • leggere una rivista, mentre lui gioca con il tablet
  • dare ad intendere di non averlo sentito piangiucchiare dal letto e aspettare che si alzi il papà
  • comprare il suo silenzio con il ciuccio, una caramella, un assaggio di wurstel e patatine fritte
  • portarlo nel lettone purchè si possa dormire in santa pace

E tanti tanti altri sconvenienti, malsani, cattivissimi atteggiamenti da mamma terribile! E ditemi, che non le avete mai pensate o fatte anche voi queste cose…CHI E’ SENZA PECCATO, SCAGLI IL PRIMO CIUCCIO!

club_delle_pessime_madri

7 thoughts on “Anch’io sono una perfetta pessima madre (almeno una volta alla settimana).

  1. Colpevole su tutta la linea!!!! Le penso eccome!! Colpa reale… Lei gioca col tablet e io leggo o scrivo. Il resto ancora mai fatto!

  2. Certo.. anche 2 o 3 volte alla settimana soprattutto se ne hai 2!! L’essere ogni tanto delle pessime madri (inteso come lo intendi tu naturalmente) è segno di salute mentale 😉 Ciao Alessandra

  3. AHAHAHAH bellissimo post e confermo, anche più di una volta alla settimana a volte!!! 😀
    Ne aggiungo un altra, da pre-mamma guardavo con orrore le altre mamme quando minacciavano i nani di ritorsioni di vario tipo (dal “ti lascio qui e me ne vado ciao!” – “se non la pianti chiamo il lupo” – ” se non la pianti chiamo il luponerochetitieneunannointero” – oppure nano caricato in spalla tipo sacco di patate urlante e dimenante come fosse posseduto…). E ora invece??? Le ho già fatte tutte e di più, e francamente se ora sono le altre non-mamme a guardarmi con orrore me ne infischio! 😛
    Non parliamo della sceneggiata-capricci al supermercato o in zona pubblica: successo fresco fresco l’altro giorno, risultato? Per me piuttosto si va avanti a pane e acqua ma un altro giro al supermercato finché è in fase TERRIBLETWOS col cavolo che lo faccio con lui! 😀
    Peace&Love

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)