marostica piazza degli scacchi con bambini

Marostica con i bambini: castelli, scacchi e piccoli pedoni

Si avvicina il weekend… ok, non è vero è solo mercoledì, ma a metà settimana hai solo due cose da fare: pensare allo scorso fine settimana o pianificare la nuova domenica. Io le sto facendo entrambe! Qui vi racconto di cosa abbiamo fatto e visto a Marostica con i bambini per il ponte del 2 giugno, sul gruppo #UNADOMENICAITALIANA raccolgo idee, commenti  per un’estate all’insegna della scoperta (venite a trovarmi sul gruppo facebook, è aperto a tutti!).

Vi piacciono i castelli e l’atomosfera medievale? Allora dovete assolutamente portare i vostri bambini a Marostica, la Città degli Scacchi. A pochi km da Bassano del Grappa, questa cittadina è una favola per grandi e piccini.  Abbracciata da una muraglia che si inerpica in salita, sulla cui vetta spuntano i resti del Castello Superiore, Marostica si apre in una grande piazza la cui caratteristica è il disegno a scacchiera su cui, per l’appunto, una volta ogni due anni (il secondo weekend di settembre negli anni pari) si gioca la tradizionale Partita a Scacchi con personaggi viventi, uno spettacolo con oltre cinquecento figuranti in abiti quattrocenteschi.

This slideshow requires JavaScript.

Noi, come avrete già intuito, non abbiamo assisito alla folkloristica partita  – ma mi segno già le date, si sa mai, 9-10-11 settembre 2016 – ma abbiamo trovato la piazza circondata dai banchetti della Festa delle ciligie, delle quali sono particolarmente ricche le colline della zona. Dopo un veloce pranzo in un ristorantino senza pretese, abbiamo visitato il Castello inferiore che s’affaccia proprio sulla piazza.

Eretto nel XIV secolo dagli Scaligeri, la potente signoria veronese che diede asilo anche a Dante (ma di questo vi racconterò un’altra volta), il Castello basso è visitabile e contiene una collezione di abiti utilizzati durante le numerose partite a scacchi degli anni passati, scudi e vessilli al piano superiore e la riproduzione di due balestre, ma ospita anche mostre temporanee, noi vi abbiamo trovato un piccolo allestimento di modelli aerei Grande Guerra, in occasione delle celebrazioni per il Centenario. Per chi ha bambini più grandi, noi col piccoletto di un anno non ce la siamo sentiti, il cammino di ronda è percorribile a piedi.

Qui vi riporto qualche link utile:

E non dimenticatevi di aggiungervi al gruppo #UnaDomenicaItaliana, vi aspetto con idee, suggerimenti, consigli, sia che abbiate da dare sia che ne vogliate ricevere! Cliccate sull’immagine per unirvi al gruppo 🙂

#unadomenicaitaliana

 

 

 

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)