organizzazione domesitca: pulizie di casa prima delle vacanze

Organizzazione domestica: 4 cose che dovete sapere (e fare) prima di partire per le vacanze

Vi ho già raccontanto che io e la casalinghitudine stiamo insieme come potrebbero starci un cactus e la mano di un bambino, insomma, un’accoppiata pericolosa. Ho un pollice così verde che mi muoiono pure le piante finte. L’unica cosa che davvero mi piace fare è cucinare, tutto il resto è una tragica necessità. Detto ciò, sono convinta che con una buona organizzazione domestica, e qualche trucco del mestiere, si possa risparmiare tempo e fatica. E dato che ad agosto farò un’altra bella settimana al mare, ho accolto di buon grado i consigli di Helpling su come gestire le pulizie prima delle vacanze, per tornare a casa senza il patema d’animo di cosa m’aspetterebbe al ritorno.

ORGANIZZAZIONE DOMESTICA: COSA PULIRE, PRIMA DELLE VACANZE, PER EVITARE SPIACEVOLI INCOVENIENTI?

organizzazione domesitca: pulizie di casa prima delle vacanze

Come pulire il terrazzo
  • Ringhiera di ferro: spazzolatela con acqua e ammoniaca e poi passate un panno con qualche goccia di olio per evitare che arrugginisca
  • Fascia esterna in marmo: spazzola per grattare, acqua con il sapone di marsiglia e un’incerata finale
Come pulire il frigorifero
  • Rimuovete gli scaffali interni e lasciateli in ammollo per circa mezz’ora in due litri di acqua fredda e un bicchiere di aceto bianco. Sempre con un panno imbevuto di aceto, oppure  con una soluzione composta da mezzo litro di acqua e un cucchiaio di bicarbonato, passate le superfici interne ed esterne. Infine ripassate il tutto con un po’ di succo di limone spremuto in un bicchiere d’acqua per disinfettare. Spegnete il frigo e lasciatelo aperto con uno straccio per raccogliere eventuali gocce di condensa.
Come sturare gli scarichi
  • Il trucco più interessante è utilizzare un bicchiere di bibita gassata (no comment su quello che succede nel nostro stomaco quando le beviamo).
Come evitare che germi e batteri invadano la casa
  • Facendo il bucato prima di partire: più tempo i panni sporchi restano nella cesta, più i batteri si moltiplicano e gli odori diventano forti
  • Lavando tutti i piatti e le posate e sciacquando bene il lavello, altrimenti tra incrostazioni e calcare addio tutto! La cosa più sconcertante? Una spugna può avere più di 50 milioni di batteri.
  • Infine, sembra una cosa scontata, ma non sempre si fa con accuratezza, buttare via tutta la spazzatura, facendo un giro accurato per le stanze. Sapete sennò col caldo che puzza?

Voi li conoscevate questi trucchi? Fate tutte queste prima di partire? Io, devo ammettere che tanti di questi consigli mi sono utili, anche se ho una suocera che è un’enciclopedia vivente della buona colf, quindi mi sa che mi adatterò e sbrinerò il frigo…

Ah, un momento, c’è sempre il piano B! Infatti, non vi ho detto cos’è Helpling: è una piattaforma online  per la ricerca e la prenotazione di addetti alle pulizie. Dal sito o dall’app i clienti possono prenotare un addetto alle pulizie professionale e assicurato in pochissimi click.

Magari le pulizie estive le faccio fare a loro! Mo’ sbircio sul sito se c’è un operatore nel mio quartiere 😀

Perché sono una casalinga di m. e casalinghe di m. si nasce; e io lo nacqui, modestamente! (Totò docet)

One thought on “Organizzazione domestica: 4 cose che dovete sapere (e fare) prima di partire per le vacanze

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)