Contenitori giocattoli in salotto

Organizzazione domestica 2.0: i giocattoli? Tutti in ordine!

Tutto quello che so sull’organizzazione domestica è che il disordine mi/ci crea uno stato d’ansia permanente. Da quando i pargolets hanno invaso casa, la situazione è collassata. Irrimediabilmente? No. Avevo due possibilità per far fronte al caos: soccombere o padroneggiarlo. Ci ho messo un po’ a capire come sopravvivere allo tsunami di giocattoli, ciucci, vasini, seggiolini & Co. ma alla fine ho capito qualcosina. Sbagliando rigorosamente e clamorosamente per mesi.

Il problema principale sono i giocattoli, non so i vostri, ma i miei bambini, essendo ancora piccoli, giocano sempre in sala da pranzo, quindi nella stanza principale di casa mia. Io stessa preferisco così, almeno li posso tenere sotto controllo e in sicurezza senza dover correre di là ogni 5 minuti per vedere cosa combinano e, magari, nel frattempo preparare la cena o svuotare la lavastoviglie.

Quindi

il trucco n.1 per non farsi sopraffare dal disordine è… RESPIRARE. Respirare a fondo, pensare alla calma e riflettere. Ho imparato con il tempo ad essere meno impulsiva, ad agire solo dopo aver pensato, onde evitare stress e catastrofi di vario tipo. Così, prima di metter mano al casino, studio. Mi prendo un minuto per osservare la stanza e capisco dove e come posso agire.

COME METTERE IN ORDINE I GIOCATTOLI

Il trucco n.2 è… dividere tutti i giochi in contenitori diversi. Ho comprato scatole e ceste di dimensioni diverse e ho diviso i giocattoli per tipologia e dimensione, tutte le auto sono in un grande sacco alla portata dei bambini (sono camion, macchine e ruspe di plastica moltooo grandi così si rimettono in ordine in un lampo), nella scatola di plexiglass ho messo le costruzioni Lego Duplo che si tirano fuori solo di giorno, in altri contenitori ho inserito gli animali di plastica, i puzzle, i giochi di concetto, nella cesta di vimini i peluches etc.

Contenitori giocattoli in salotto
Pouf e Mensole Decortie, tutto su www.dalani.it

In questo modo, i bambini sanno che possono svuotare un cesto (o due) alla volta e che se vogliono cambiare gioco devono prima rimettere in ordine quello che hanno sparpagliato sul pavimento. Certo, non sempre funziona, ma anche per loro è tutto più semplice: sanno dove cercare il trenino, senza urlare da una stanza all’altra “mammaaaa, dove hai messo questo…?” o nel caso di Frignolo: “mmmm, mmmm… ahahhhhhahahah” e capiscono che ogni cosa ha il suo posto, imparando ad essere più schematici.

Inoltre, se ho gente a cena oppure è tardi e non voglio che giochino con alcune cose (ad esempio rovesciando le costruzioni sul pavimento) semplicemente sposto la scatola sopra l’armadio o in un’altra stanza e…occhio non vede, cuore non duole… no?

Bauli  e ceste per riporre i giocattoli
Bauli e ceste su www.dalani.it

ARREDARE CON LA CROMOTERAPIA

L’ordine dà subito una sensazione di rilassamento mentale, non credete anche voi? E se al riordino, unisci anche alcuni principi di cromoterapia, il gioco è fatto. Ad esempio, ho scoperto che il verde  comunica calma e tranquillità, è un forte antidoto contro lo stress e l’insonnia. Il blu trasmette serenità, armonia e tranquillità e induce a una forte concentrazione mentale. Mentre l’arancione, che personalmente amo, rappresenta al meglio le persone ottimiste, socievoli e sicure di sé. Se avete voglia di leggere altri spunti sui colori per arredare la casa: cliccate il link Dalani.it e troverete tante idee carine e divertenti per giocare con le tinte cromatiche più adatte al vostro stile!

E voi, come avete organizzato gli spazi per i bambini?

 

 

 

 

 

9 thoughts on “Organizzazione domestica 2.0: i giocattoli? Tutti in ordine!

  1. Grazie, ottimi consigli! Ci stavo ragionando su e devo attivarmi anch’io.. al momento non siamo ancora invasi ma col tempo so che aumenteranno i giochi e mi piacerebbe dare un senso dell’ordine perché penso sia di aiuto a noi ma anche ai bimbi, anche per il futuro.. l’ordine nello spazio intorno è anche ordine mentale… bellissima l’idea della cromoterapia!!

  2. Secondo me vivere in un ambiente ordinato rilassa anche i piccoli e li aiuta a comprendere che ci sono spazi e regole da rispettare! Poi se ogni tanto qualche giocattolo rumoroso finisce sopra un armadio che problema c’è? Meno stress che continuare a dire: spegni quel cosooo 😂😂😂

    1. Te lo ricordi quel film “Tesoro…mi si sono ristretti i ragazzi”? Suggerisco un “tesoro…mi si sono ristretti i giocattoli”, se c’è uno scienziato in circolazione, noi facciamo da cavie 😀

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)