come trascorri il tempo con i bambini

La verità su come trascorri il tempo con tuo figlio

Me lo chiedo di continuo: le mamme (le altre) in quali fantastiliose attività si dilettano nelle lunghe domeniche piovose? Quali minacce perpetrano nei confronti dei masculilli riottosi per convincerli a produrre trilionate di fantastici lavoretti? Ma soprattutto: da dove tirano fuori tutta quella voglia, quella pazienza, per stare gomito a gomito con un nano che alla parola “pennello” è già dipinto dalla testa ai piedi, manco fosse l’incarnazione vivente di una tela di Pollock? E – giuro – è l’ultima domanda: come minchia fanno a fare delle foto così belle, così artistiche, dove tutti sorridono, sono belle, magre, coi denti più biancherrimmi che abbia mai visto?

Non capisco. Hanno un fotografo personale installato in soggiorno? Dev’esserci una spiegazione.

Ma passiamo pure a quelle che sfornano manicaretti, torte a sei piani, pasti luculliani per settantasei persone, trionfi di zuccheri e grassi, vestite come Nicole Kidman nei panni della Casalinga Perfetta. Ma sti cazzi, no? Eh, quelle dell’outfit. Quelle che i bambini giocano in giardino coi pantaloni bianchi, mentre i miei al tempo di dire “usciamo” sono già da buttare nella monnezza. Arrivo al lavoro la mattina e la mia collega non manca mai di indicarmi la patacca sulla gonna, la bava sulla maglia, ed è già tanto che non sia vomitella secca.

Ma boh, mica ci arrivo eh.

Torniamo sulla creatività, che sta cosa mi fa impazzire. L’altro giorno, presa da un raptus “mamma-brava-della-domenica” ho spento la tv e ho detto con tono perentorio: “giochiamo”. Ma non giochiamo con le costruzioni, le macchinine, i super eroi. Macché: facciamo un gioco di fantasia, costruiamo un castello con le coperte. Quindi  ho steso una coperta tra il letto e l’attaccapanni, invitando i bambini ad alloggiare all’interno. Dopo trenta secondi netti, il Piccoletto lanciava ogni tipo di oggetto contundente sul “tetto”, mentre il Grande si cimentava in una danza propiziatoria invocando l’arrivo di una navicella di alieni invasori che portasse in un mondo parallelo quella truzzata che la madre aveva malamente eretto:

– mamma, questo non è un castello

– beh è una tenda beduina, ci abita la Regina del deserto

-ma i cavalieri?

-prendi i cavalli delle Lego, ecchili!

– Vabbè, mamma, possiamo guardare Il Re Leone?

A infliggermi la ferita mortale, però, è stato Marito-Il-Pragmatico: vabbè, ma per fare sta cagata avete sporcato la coperta? Ora, chi la lava?”

Mah, chissà, la laverà la Bella Lavanderina dopo aver fatto il Girotondo intorno al Mondo.

Per fortuna, va, che mi sono arrivate le Uova di Pasqua di Dolci Preziosi, così  prima mi sono consolata con una tripla dose di cioccolato al latte, poi abbiamo giocato ai Minions che vengono menati dalle Tartarughe Ninja.

La felicità è fatta di piccole certezze: puoi pure inventare il gioco più bello del mondo, i tuoi figli preferiranno sempre la cioccolata.

uova di pasqua dolci preziosi - personaggi Minions e Tartarughe Ninja


 

Dolci Preziosi è un marchio Preziosi Food, brand alimentare del Gruppo Preziosi. Ingredienti di prima scelta combinati a vere e proprie collezioni di gadget certificati come sicuri al 100% dall’Istituto Italiano Sicurezza Giocattoli costituiscono la forza del marchio Dolci Preziosi, che caratterizza dunque prodotti di alta qualità. Tra i prodotti di punta del marchio, le uova di Pasqua con i personaggi più amati del momento: Doraemon, I Minions, Snoopy&Friends,Tartarughe Ninja, Masha e Orso, Vita da Giungla.

Per saperne di più: www.dolcipreziosi.it

 

 

 

 

 

 

 

 

One thought on “La verità su come trascorri il tempo con tuo figlio

  1. Qui da noi domenica c’era il sole, per cui visto che il papà e il piccolissimo erano via ho deciso di fare la brava mamma che dedica del tempo esclusivo al primogenito.
    Non l’avessi mai fatto!
    Siamo andati a prendere un gelato, ma forse era la sua volta su un milione che non ne aveva voglia, vai a capire, ma è stato un disastro!
    Boh..Forse non ci sono più i bambini di una volta..

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu, lascia il tuo commento :)